Stacks Image 4170
Stacks Image 4139

Fit My Video Tag

Nel corso degli anni Circo e dintorni ha realizzato diversi festival di circo, teatro-circo e di artisti di strada ospitando le più interessanti compagnie italiane ed internazionali e coinvolgendo alcuni dei più prestigiosi artisti del panorama contemporaneo. Si tratta di rassegne pensate specificamente per il luogo dove vanno in scena: “invasioni” di performer nelle strade cittadine, indimenticabili show nei teatri del territorio, esibizioni su palchi all’aperto allestiti per l’occasione.
Grazie ad uno
staff artistico e organizzativo con anni di esperienza nel settore, Circo e dintorni è in grado di gestire ogni aspetto della realizzazione dei festival, dall’ideazione seguendo un tema scelto di volta in volta alla selezione degli spettacoli più adatti al contesto, dalla preparazione degli spazi (compreso il service audio e luci) al coordinamento in loco delle compagnie, passando dalla promozione dell’evento.

Se vuoi organizzare un festival nel tuo paese, scrivici a info@circoedintorni.it

Stacks Image 4141

LOADING

Tra i principali festival organizzati da Circo e dintorni c’è Open Circus, rassegna internazionale di teatro-circo a San Donà di Piave dedicato a Moira Orfei. Una manifestazione originale nelle forme e nei contenuti, che non si limita a presentare show scelti tra i più interessanti del panorama contemporaneo ma li integra in un percorso di audience development che prevede anche conferenze e incontri col pubblico, mostre sul circo e attività ludico-didattiche per i giovani delle scuole e del territorio. Per l’occasione è stato istituito il Premio Moira, una riconoscenza destinata alle figure dello spettacolo dal vivo che si sono contraddistinte per la qualità dimostrata e per la comunanza coi valori della Orfei. Open Circus ha ottenuto un successo strepitoso sia tra il pubblico che sui media nazionali. Tra le molte recensioni positive, quelle del Venerdì di Repubblica (che ha dedicato un articolo al Festival), di Gente (“Un omaggio incantato all’indimenticabile diva. Una mostra favolosa”) e del Corriere della Sera.
Realizzato col
Comune di Lecco, Con la testa all’insù – Festival delle meraviglie ad alta quota trasforma la città in un enorme palcoscenico a cielo aperto portando nelle sue vie una serie di performance che giocano tutte con l’altezza, invitando il pubblico ad alzare lo sguardo, sollevandosi per un momento dagli affanni quotidiani e cercando nuove strade, guardando il proprio paese con occhi diversi grazie a trampolieri che passeggiano a pochi metri da terra, bellissimi cavalli luminosi di tre metri e mezzo, danzatori verticali che ballano sui muri degli edifici, funamboli che compiono traversate nel cielo lasciando col fiato sospeso gli spettatori e molto altro ancora.
Con il festival
Vimercate Sottosopra, Circo e dintorni porta alcune delle più meritevoli compagini di teatro-circo italiane e internazionali in un territorio non avvezzo a questo genere di spettacolo, dando ampio spazio alle giovani realtà del settore. La manifestazione costituisce un appuntamento fisso nel periodo natalizio che vede alternarsi sotto un tendone dal sapore felliniano montato nel Parco Trotti giocolieri, acrobati, clown, prestigiatori e tantissimi altri artisti della meraviglia in una rassegna adatta a tutta la famiglia che propone anche laboratori circensi aperti a chiunque voglia cimentarsi in prima persona.
Per il
Comune di Bologna, Circo e dintorni ha realizzato In punta di piedi, evento che durante i festeggiamenti del Capodanno ha portato nel bellissimo centro storico del capoluogo emiliano diverse compagnie di trampolieri che hanno animato le vie e le piazze con parate colorate e col lancio di palloni giganti gonfiabili in un gesto catartico di festa collettiva.

Stacks Image 4199
Stacks Image 4129
Stacks Image 4130
Stacks Image 4135
Stacks Image 4136

© 2008-2020 Circo e dintorni
Stacks Image 4180