Stacks Image 4088


Stacks Image 4113
Fit My Video Tag

Irriverenti, mordaci, stralunati ed atletici, gli Okidok sono un duo belga che ha già trionfato al Festival du Cirque de Demain di Parigi ed è considerato fra i più interessanti esponenti della nuova clownerie internazionale.
Ballerini, commedianti, mimi, prestigiatori, equilibristi, rumoristi, strumentisti, cascatori e molto altro ancora, da più di 25 anni gli
Okidok presentano in tutto il mondo spettacoli nei quali la risata di pancia va a braccetto con la poesia e la raffinatezza si contamina di elementi carnevaleschi. Il clown classico incontra la modernità per un risultato inedito e sorprendente, straordinariamente divertente.

Stacks Image 4134

Nello show Slips inside due clown, letteralmente messi a nudo, ovvero con indosso soltanto dei buffi mutandoni, si sfidano in un’esilarante gara di salti mortali sbagliati ed equilibrismo surreale, proponendo un tipo di comicità originale che senza l’utilizzo di parole riesce a far sbellicare grandi e piccini di ogni nazione grazie ad una successione inesauribile di sketch tanto improbabili quanto spassosi, nei quali l’insolito e l’imprevisto sono di casa.
Questi artisti hanno re-inventato l’arte del pagliaccio arrivando a concepire personaggi che lasciano emergere il loro “
clown interiore”. Ci sono riusciti eliminando ogni orpello, spogliandosi di fronte al pubblico. Hanno così scoperto che esporre la propria umanità senza infingimenti non solo è liberatorio, ma è anche estremamente divertente!
Slips inside è uno spettacolo long seller della comicità internazionale, applaudito ad Anversa come ad Avignone, a Londra come a Melbourne. Un tour de force di gioiosa spudoratezza, nel quale al minimalismo di trucco e costumi corrisponde il massimo possibile di risate.

Stacks Image 4138

Nello spettacolo HaHaHa troviamo due clown coi classici nasi rosi e gli scarponi, eppure così diversi dai soliti pagliacci. Persi nel loro universo, aspettano di dare un senso alla serata. Nel frattempo, divertono il pubblico con una comicità poetica irresistibile che scaturisce da oggetti minimalisti come scatoloni di cartone e cancelletti di legno e porta in scena una potenza fantastica sena paragoni: una carota ribelle, una porta che si apre sul nulla e tanti altri sketch visivi frutto di un’inventiva inesauribile ed estremamente divertente.
Quando i
cartoni animati di Bugs Bunny incontrano il teatro degli oggetti, il risultato è una raffica di risate. HaHaHa, appunto.
Questo show è stato presentato oltre
500 volte in una trentina di nazioni, dimostrandosi uno spettacolo che funziona ovunque, perché l’unica lingua usata è un esilarante grammelot che arricchisce gag universali, adatte ad un pubblico di ogni età e di ogni paese.

Stacks Image 4142

LOADING
Fit My Video Tag
Stacks Image 4148
Stacks Image 4149
Stacks Image 4150
Stacks Image 4151
Stacks Image 4152
Stacks Image 4153
Stacks Image 4154
Stacks Image 4155
Stacks Image 4156
Stacks Image 4157
Stacks Image 4128
© 2008-2020 Circo e dintorni
Stacks Image 4146